News

Germania, la giornalista si spalma il fango prima della diretta Tv – il Video

Germania – Susanna Ohlen, giornalista tedesca di 39 anni, è stata sospesa dall’emittente RTL perché prima della diretta video dalle zone alluvionate in Germania è stata filmata mentre si strofinava con del fango sui vestiti e sul viso. L’inviata voleva rendere il servizio più veritiero, con buona pace di quelli che sudore e fango li mischiano sul serio da giorni.

Nel servizio-farsa da Bad Münstereifel, nella Renania settentrionale-Vestfalia, la giornalista raccontava la sofferenza dei residenti e spiegava di aiutarli attivamente nel lavoro di pulizia e, tanto che c’era Susanna, ha pure fatto finta di avere la voce strozzata dall’emozione. Sul finale del servizio, ovviamente; fa più effetto e se la pantomima la fai prima non si capisce una mazza di quello che dici. Insomma, infangata e lacrimosa, Susanna Tuttofango passa la linea allo studio, dove una biondona tirata a lucido la ringrazia per il servizio ricco di emozione.

La giornalista tedesca si cosparge di fango prima della diretta

La rete tedesca, dopo la figura di fango, ha sospeso la cronista. In una nota ha spiegato che “le azioni della nostra reporter contraddicono chiaramente i principi giornalistici e i nostri standard”. E il buon gusto, aggiungerei. Susanna Ohlen si è scusata dell’accaduto con un post sui social.

Su Facebook la nostra eroina ha cercato di scusarsi: “Lunedì ho commesso un grave errore nell’area alluvionata, di fronte alle telecamere di “Guten Morgen Deutschland” – ha scritto -. Dopo aver già aiutato privatamente i soccorsi nella regione colpita dall’alluvione nei giorni precedenti, quella mattina mi sono vergognata, davanti agli altri aiutanti, di stare davanti alla telecamera con addosso un top pulito. Poi, senza pensarci due volte, ho spalmato fango sui miei vestiti. Da giornalista, non sarebbe mai dovuto succedere. Come persona che ha a cuore la sofferenza di tutte le persone colpite, è successo a me. Scusatemi”.

Crucchi e britannici ci prendono tanto per i fondelli, poi però collezionano figure di merda colossali. Di fango, pardon.

Hier ist das fleißige Bienchen 🤣🤣🤡🤡mit ihrem Märchen das sie mit angepackt hat 😂😂 pic.twitter.com/brdhofXl5k

— BockwurstMitSauerkraut (@Michael45644934) July 22, 2021

Leggi anche: Il libro: “Hitler e Mussolini. Lettere, documenti, intercettazioni telefoniche”

www.facebook.com/adhocnewsitalia

Seguici su Google News: NEWS.GOOGLE.IT

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *