News

M5S. Di Maio, noi morti? Avanti compatti e forti. Abbiamo peso per sostegno popolare, non per statuto

“Sono persone che nel pieno della crisi della pandemia hanno scelto di fare investimenti anziché fermarsi.

Ascoltare le loro idee significa lavorare a soluzioni concrete per il Paese, come stiamo facendo al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, da circa due anni, per aumentare le esportazioni delle nostre aziende: nel 2021 l’Italia ha segnato il record di sempre di export, un risultato che mi rende orgoglioso.

Queste persone mi hanno parlato di problemi reali, che stanno incidendo sul mondo produttivo e che colpiscono le famiglie italiane, come l’aumento delle bollette.

Il MoVimento 5 Stelle ha già chiesto di intervenire subito per stanziare risorse utili a bloccare gli aumenti in bolletta. Sono priorità di una Nazione che sta dimostrando di poter ripartire alla grande. Per questo, nel prossimo Consiglio dei Ministri, è necessario affrontare concretamente il tema.

Gli appuntamenti che ci aspettano sono molto importanti. Dobbiamo lavorare a questi obiettivi in maniera compatta, forti della pluralità di idee esistenti nel MoVimento e a sostegno del nuovo corso.

A chi dice che siamo morti, rispondiamo dicendo di aggiungersi a chi lo ripete da 10 anni.

Noi andiamo avanti”, conclude Di Maio.

Leave a Reply

Your email address will not be published.