Cucina

Marmellata di pesche

Marmellata di pescheLa marmellata di pesche è una confettura deliziosa e molto facile da preparare in casa. Le pesche sono un frutto povero di calorie, adatto quindi ad essere consumato nei regimi dietetici. Ovviamente per preparare marmellate e confetture è indispensabile utilizzare un dolcificante. Io ho usato lo zucchero ma, per rendere questa marmellata più sana dal punto di vista nutrizionale, ne ho ridotto la quantità.

È importante sapere che lo zucchero è un conservante naturale. Diminuendo la quantità di zucchero nelle marmellate, diminuiscono i tempi di conservazione. Quindi, se volete rendere più dolce la vostra marmellata di pesche, potete aggiungere una mela. Senza aumentare la quantità di dolcificante utilizzato nella ricetta.

La stagione calda è il periodo migliore dell’anno per preparare marmellate e confetture, vista la grande varietà di frutta che la natura ci regala. Se amate preparare in casa le vostre marmellate, vi consiglio di provare la mia marmellata di fichi, quella di albicocche o la marmellata di prugne

Stampa

La marmellata di pesche è una confettura deliziosa e molto semplice da preparare. Perfetta per farcire biscotti, crostate e da spalmare sul pane tostato.

Preparazione 5 minuti

Cottura 40 minuti

Tempo totale 45 minuti

Porzioni 400 g

  • Versa in una ciotola le pesche private del nocciolo e tagliate a pezzetti, la scorza e il succo di limone e lo zucchero. Copri con pellicola e lascia marinare per circa un’ora. Se hai fretta, puoi tranquillamente saltare questo passaggio.

  • Trascorso il tempo necessario, trasferisci il composto in una pentola. Cuoci a fiamma bassa per circa 40/50 minuti, mescolando spesso. Se prepari una quantità maggiore di marmellata, i tempi necessari per la cottura aumenteranno.

  • Per controllare la consistenza della marmellata, fai la prova del piattino. Versa un cucchiaino di marmellata su un piattino di ceramica e inclinalo, la marmellata dovrà scivolare via lentamente.

  • Quando la marmellata sarà della consistenza giusta, elimina la scorza di limone e versala (bollente) nei vasetti sterilizzati, chiudili con il tappo e capovolgili a testa in giù per il sottovuoto, fino al raffreddamento.

  • Conserva i barattoli in un posto fresco e buio per circa 2 mesi. Dopo l’apertura conserva la marmellata in frigo per 7 giorni.

Marmellata di pescheMarmellata di pescheMarmellata di pesche

L’articolo Marmellata di pesche sembra essere il primo su Mammachechef.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *