News

Naufragio a Lampedusa: muore una bambina di 2 anni. Salvati 42 migranti: 8 i dispersi

Era stata soccorsa dalla motovedette della Capitaneria di porto insieme ad altri 42 migranti superstiti ma è morta prima di raggiungere il porto. La vittima è una bambina di due anni. Il barcone nel quale viaggiava è naufragato nelle acque antistanti Lampedusa. A mettere in salvo altri due naufraghi nei pressi della scogliera di Capo Ponente anche due pescatori dell’isola Giuseppe e Salvatore Del Volgo, padre e figlio, che hanno salvato due giovani migranti trovati sugli scogli, in località Muro Vecchio, sulla costa Nord della maggiore delle isole Pelagie. Stando alle prime dichiarazioni dei naufraghi, raccolte dalla polizia, vi sarebbero otto dispersi, fra cui due bambini.

Secondo quanto al momento ricostruito erano in 53, partiti da Sfax in Tunisia, e viaggiavano su un barchino di ferro. A poca distanza dalla costa di Lampedusa, poco dopo le ore 14, l’imbarcazione è affondata. In più gruppi, uomini, donne e bambini, hanno raggiunto gli scogli, mettendosi in salvo. Ad accorgersi della tragedia è stato un ispettore dell’ufficio Immigrazione che ha subito fatto scattare l’allarme. Le motovedette della Capitaneria si sono dirette verso CapSull’isola nella giornata di lunedì erano già approdati 372 migranti in 8 diversi salvataggi.

Articolo Precedente

Giulia Cecchettin, il minuto di rumore all’Università di Padova: migliaia di studenti ricordano le vittime di femminicidio – Video

next

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *