News

Papa Francesco parla della Madonna: era una donna di strada

Papa Francesco intervistato da La Repubblica e La Stampa per Natale, ha trovato parole sbagliate per definire Maria di Nazareth, la Madonna.

Pensa all’oggi, Bergoglio, e al momento che stiamo attraversando, pensa ai bambini negli ospedali e ai poveri e agli emarginati.  Ma non pensa quando parla di religione. La sua, quella di cui è il Capo. Spirituale e secolare

Come spesso gli accade, usa parole sbagliate per definire la Sacra Famiglia e lo spirito del Natale.

Rivolge un appello per i “poveri, sempre. Come Gesù, che è nato povero: Maria era una donna di strada, perché non aveva un luogo adeguato per partorire.” (articolo)

Davanti a queste affermazioni rimaniamo basiti ed esterrefatti.

Sinceramente non se ne può più.

Anni fa l’errato paragone tra la Sacra Famiglia ed i migranti.

Ora parole che turbano le coscienze dei credenti.

Giuseppe e Maria non erano migranti: stavano andando a fare un censimento.

Ve lo direbbe anche un bambino che fa il catechismo per la prima Comunione.

Bergoglio, nella sua ricerca spasmodica di inseguire un’operazione simpatia, rischia di allontanare ancora di più chi nella Chiesa credeva ancora.

Tutto è ideologia: piegare la realtà ai propri fini propagandistici è patrimonio della sinistra.

Una sinistra descamisada cui Bergoglio non ha mai nascosto la propria simpatia.

I suo Angelus sono infarciti di riferimenti sistematici ai migranti, un’ossessione che ormai accompagna ogni sua apparizione.

Ora apostrofa Maria. Non è il solo. Peraltro è in ottima compagnia.

Madonna

Maria sotto attacco

Ormai la religione cattolica è sotto attacco da ogni parte. 

L’Unione Europea voleva cancellare il Natale, ogni riferimento alla Festa Cristiana.

Il provvedimento è stato accantonato, per adesso.

Poi l’ultima performance di Riccardo Simonetti che si è immortalato sui social nelle vesti di Maria, con un Gesù bambino tra le braccia e accanto a sé un San Giuseppe nero.

Una Maria barbuta, drag queen e trans.

Lo scatto appartiene alla rivista queerSiegessäule Magazin“.

Simonetti è un influencer da oltre 300mila follower, attore e presentatore nonché collaboratore dell’Europarlamento sui diritti Lgbt. 

Certo. Tutto previsto e preordinato. 

Ma che persino il Capo della Chiesa si metta a chiamare la Madonna “donna di strada” è veramente troppo.

Leggi anche: 

https://www.adhocnews.it/meno-restrizioni-meno-morti-lo-studio-delleconomist-smonta-il-modello-draghi/

www.facebook.com/adhocnewsitalia

SEGUICI SU GOOGLE NEWS: NEWS.GOOGLE.IT

Leave a Reply

Your email address will not be published.