News

Tragedia a Altavilla Milicia: Giovanni Barreca e il caso che ha scosso l’Italia.

La quiete di Altavilla Milicia, paese costiero a 30 chilometri da Palermo, è stata spezzata da una tragedia che ha lasciato l’intera comunità sgomenta e attonita.

Giovanni Barreca, un muratore di 54 anni, ha confessato di aver commesso un crimine agghiacciante, scuotendo le fondamenta della tranquillità locale.

La storia inizia con una telefonata al centralino dell’Arma nella scorsa notte. Con voce fredda e pacata, Barreca dichiara: “Mi chiamo Giovanni Barreca. Ho ucciso tutta la mia famiglia, venite a prendermi.” Queste parole hanno innescato una serie di eventi che hanno portato i carabinieri a una scena agghiacciante nella casa di Barreca ad Altavilla Milicia.

All’arrivo delle forze dell’ordine, si è presentata una scena raccapricciante: i cadaveri dei due figli, Emanuel di 5 anni e Kevin di 16, giacevano senza vita per terra, mentre la moglie di Barreca, Antonella Salamone, è stata trovata dopo ore, il suo corpo carbonizzato nascosto sotto un cumulo di terra. La figlia superstite, una ragazza di 17 anni, è stata trovata seduta sul letto, in stato di choc, dopo aver assistito agli orribili delitti.

Le indagini hanno portato alla luce un quadro ancora più inquietante. Barreca, descritto come un fanatico religioso, avrebbe sviluppato un’ossessione per il demonio e per presunte presenze maligne nella sua casa. La figlia superstite ha raccontato di un presunto esorcismo compiuto per scacciare il male, coinvolgendo anche una coppia di amici fanatici religiosi.

L’indagine ha portato all’arresto di Sabrina Fina e Massimo Carandente, accusati di complicità negli omicidi. Tuttavia, la dinamica e il movente dietro questi delitti rimangono ancora oscuri, mentre la comunità di Altavilla Milicia lotta per comprendere come una tragedia così orribile abbia potuto accadere.

Mentre la giustizia cerca di far luce su questo terribile crimine, la memoria delle vittime rimarrà per sempre nei cuori di coloro che le hanno conosciute. Altavilla Milicia, una comunità segnata dal dolore, si unisce nel ricordo delle vite spezzate da questa tragedia inimmaginabile.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *