Articoli

Yves Saint Laurent: sei musei parigini celebrano il couturier con una mostra straordinaria

Abito indossato da Fidélia durante la sfilata haute couture primavera-estate 1962, saloni al 30 bis di rue Spontini, Parigi, 29 gennaio 1962.

© Musée Yves Saint Laurent Paris

Il 29 gennaio 1962 Yves Saint Laurent presentava la sua prima collezione. Per celebrare il 60° anniversario del suo debutto nella haute couture, la Fondazione Pierre Bergé ha chiamato a raccolta sei grandi musei parigini – il Louvre, il Musée d’Orsay, il Centre Pompidou, il Musée Yves Saint Laurent, il Musée Picasso e il Musée d’Art Moderne. La mostra, dal titolo Yves Saint Laurent aux musées,è un evento unico nel suo genere che passa in rassegna lo straordinario percorso creativo dello stilista e celebra al contempo il suo grande amore per l’arte. Il couturier francese in particolare nutriva grande ammirazione per Pablo Picasso.

Yves Saint Laurent aux musées è un viaggio attraverso le collezioni di questi sei musei per mettere in luce il rapporto dello stilista con l’arte. Nel cuore della galleria Apollon, il Louvre metterà in scena le arti decorative e l’oro che si ritrovano nelle sue creazioni; il Centre Pompidou si concentrerà invece sulla carriera del designer come testimone dell’evoluzione della creazione artistica nel XX secolo; il Musée Picasso condividerà con il pubblico una serie di creazioni di Saint Laurent ispirate al pittore spagnolo; il MAM ha scelto di illustrare l’uso del colore nelle sue collezioni, mentre il museo Yves Saint Laurent presenterà pezzi inediti e d’archivio.

Leave a Reply

Your email address will not be published.